• ++39 366 50 10 982
  • teatroatlante@yahoo.it

Progetti

Progetti

I Classici in Strada

I classici in strada è una rete di insegnanti, educatori, scuole, università, associazioni, ed enti di Palermo che ha lo scopo di riportare i classici tra la gente, per strada, nei quartieri della città, anche in quelli dimenticati, mescolando saperi, esperienze, persone.

I classici in strada sono una rete volontaria che non ha scopo di lucro e che si formalizza di anno in anno attraverso accordi interscolastici. La prima edizione dei classici in strada si è tenuta a Ballarò, nel 2013, da allora la rete di insegnanti, scuole e persone coinvolte si è allargata fino a comprendere istituzioni carcerarie, scuole di ogni ordine e grado, associazioni di volontariato, soggetti privati, con il patrocinio del Comune di Palermo e il sostegno dell’USR di Palermo. Fin dalla nascita del progetto Teatro Atlante è impegnato nella conduzione di laboratori e realizzazione di spettacoli che coinvolgono ogni anno centinaia di studenti.




 

Oltre le Sbarre
rassegna di Teatro in Carcere

L’iniziativa si è svolta in collaborazione con l’As.vo.pe – Associazione di Volontariato Penitenziario- di Palermo e con la Casa di Reclusione Ucciardone .
Il pubblico del Teatro Atlante ha potuto sottoscrivere un abbonamento che ha permesso anche ai detenuti della Casa di Reclusione Ucciardone di poter assistere agli spettacoli della stagione “Incontri di Teatro”.

Spettacoli presentati all’interno del Teatro della Casa di Reclusione:

Una musica reale
spettacolo musicale di Matilde Politi e Lelio Giannetto (Curva Minore, Palermo)

Onora la Madre
regia Emilio Ajovalasit
di e con Preziosa Salatino (Teatro Atlante, Palermo)

Levate a pistol down
di e con Voncenzo Mercurio

Teatro Proskenion

Pulcinella all’improvviso
di e con Valerio Apice (Isola di Confine- Marsciano- Perugia)

L’Asino Albino
di e con Andrea Cosentino

Tamburo E’ Voce- Battiti di un cantastorie
spettacolo musicale di e con Nando Brusco (Teatro Proskenion- Reggio Calabria)





 

Albergheria teatro

Dal 2007 Teatro Atlante realizza laboratori e spettacoli nel quartiere Albergheria.
L’Albergheria è un quartiere del centro storico di Palermo, adiacente a siti di grande valore storico e culturale, ma tuttavia gravato da un forte disagio sociale.

Il Progetto Albergheria Teatro si propone di intervenire sul quartiere, portando ai suoi abitanti, attraverso l’arte teatrale, una maggiore consapevolezza del valore storico e culturale degli spazi e dando l’opportunità soprattutto ai giovani, di valorizzare le proprie capacità, intervenendo sul tessuto urbano della loro quotidianità. Le attività affrontate durante il laboratorio, permettono ai singoli partecipanti di entrare in contatto prima di tutto con se stessi, scoprendo attraverso giochi ed esercizi la propria dimensione ludica e dando sfogo all’immaginazione.
Alla conclusione del percorso di lavoro vengono realizzate attività di animazione teatrale per le strade dell’Albergheria. Quest’attività permette ai partecipanti di portare nelle strade del loro vivere quotidiano il lavoro svolto durante i mesi del laboratorio, relazionandosi quindi in maniera diversa col contesto sociale e sperimentando un modo diverso di vivere il proprio quartiere.