• ++39 366 50 10 982
  • teatroatlante@yahoo.it

Progetti

Progetti

La Guida
Dalle storie della tradizione zen

Spettacolo realizzato all’interno del progetto “Il Silenzio che Guida” realizzato con i fondi 8×1000 dell’Unione Buddhista Italiana.La guida Teatro Atlante

I Classici in Strada

I Classici in Strada

I classici in strada è una rete di insegnanti, educatori, scuole, università, associazioni, ed enti di Palermo che ha lo scopo di riportare i classici tra la gente, per strada, nei quartieri della città, anche in quelli dimenticati, mescolando saperi, esperienze, persone.

I classici in strada sono una rete volontaria che non ha scopo di lucro e che si formalizza di anno in anno attraverso accordi interscolastici. La prima edizione dei classici in strada si è tenuta a Ballarò, nel 2013, da allora la rete di insegnanti, scuole e persone coinvolte si è allargata fino a comprendere istituzioni carcerarie, scuole di ogni ordine e grado, associazioni di volontariato, soggetti privati, con il patrocinio del Comune di Palermo e il sostegno dell’USR di Palermo.
Fin dalla nascita del progetto Teatro Atlante è impegnato nella conduzione di laboratori e realizzazione di spettacoli che coinvolgono ogni anno centinaia di studenti.


Scuole ed enti coinvolti fino ad oggi nel progetto:

Liceo Scientifico B. Croce, l’Issis Medi, il Circolo Didattico Garzilli, Liceo scientifico Cannizzaro, Liceo classico Umberto I, Dipartimento Cultura e Società dell’Università di Palermo, Liceo Artistico Catalano, I.C. Politeama, Direzione Didattica Garzilli, Liceo Classico Garibaldi, Liceo Classico Vittorio Emanuele II, Liceo Classico G.Meli, Liceo Artistico Ragusa Kyhoara-Parlatore, I.C. Pino Puglisi, Scuola Media Marconi, Direzione Didattica De Gasperi, Casa di Reclusione Ucciardone, Associazione di Volontariato Penitenziario, Paoline Onlus, Centro S. Chiara, Centro Astalli.



 

Dal Bullismo alla Burla

Dal -bulliso alla Burla teatro atlante

Progetto: “Il bullismo nella letteratura classica”:
dal conflitto alla cooperazione attraverso il teatro-forum”

presso il Liceo classico statale internazionale “G. Meli” – Palermo

Realizzato con il contributo della Regione Siciliana Assessorato Regionale dell’Istruzione e della Formazione

Obiettivi:
Fare acquisire agli studenti, tramite la pedagogia della coscientizzazione (Paulo Freire), la consapevolezza del ruolo che il singolo svolge nella costruzione della realtà sociale e, conseguentemente, far riflettere sulla necessità di partire da sé per operare una trasformazione dell’esistente.

-Promuovere la creatività e la pratica artistica come strumenti di espressione di sé e come mezzi privilegiati di azione sulla realtà sociale.

-Stimolare gli studenti a lavorare in un gruppo eterogeneo, ad unire e coordinare gli sforzi per raggiungere un obiettivo comune, a confrontarsi e ad aprirsi a nuovi punti di vista, a sperimentare se stessi in nuovi contesti e attività e a compiere all’interno della scuola un’esperienza concreta di attivismo sociale.



 

 


Oltre le Sbarre
rassegna di Teatro in Carcere

 

L’iniziativa si è svolta in collaborazione con l’As.vo.pe – Associazione di Volontariato Penitenziario- di Palermo e con la Casa di Reclusione Ucciardone .
Il pubblico del Teatro Atlante ha potuto sottoscrivere un abbonamento che ha permesso anche ai detenuti della Casa di Reclusione Ucciardone di poter assistere agli spettacoli della stagione “Incontri di Teatro”.

Spettacoli presentati all’interno del Teatro della Casa di Reclusione:
na musica reale
spettacolo musicale di Matilde Politi e Lelio Giannetto (Curva Minore, Palermo)

Levate a pistol down
di e con Voncenzo Mercurio

Teatro Proskenion

Pulcinella all’improvviso
di e con Valerio Apice (Isola di Confine- Marsciano- Perugia)

L’Asino Albino
di e con Andrea Cosentino

Tamburo E’ Voce- Battiti di un cantastorie
spettacolo musicale di e con Nando Brusco (Teatro Proskenion- Reggio Calabria)

I Classici in Strada

I Classici in Strada

I classici in strada è una rete di insegnanti, educatori, scuole, università, associazioni, ed enti di Palermo che ha lo scopo di riportare i classici tra la gente, per strada, nei quartieri della città, anche in quelli dimenticati, mescolando saperi, esperienze, persone.

I classici in strada sono una rete volontaria che non ha scopo di lucro e che si formalizza di anno in anno attraverso accordi interscolastici. La prima edizione dei classici in strada si è tenuta a Ballarò, nel 2013, da allora la rete di insegnanti, scuole e persone coinvolte si è allargata fino a comprendere istituzioni carcerarie, scuole di ogni ordine e grado, associazioni di volontariato, soggetti privati, con il patrocinio del Comune di Palermo e il sostegno dell’USR di Palermo.
Fin dalla nascita del progetto Teatro Atlante è impegnato nella conduzione di laboratori e realizzazione di spettacoli che coinvolgono ogni anno centinaia di studenti.


Scuole ed enti coinvolti fino ad oggi nel progetto:

Liceo Scientifico B. Croce, l’Issis Medi, il Circolo Didattico Garzilli, Liceo scientifico Cannizzaro, Liceo classico Umberto I, Dipartimento Cultura e Società dell’Università di Palermo, Liceo Artistico Catalano, I.C. Politeama, Direzione Didattica Garzilli, Liceo Classico Garibaldi, Liceo Classico Vittorio Emanuele II, Liceo Classico G.Meli, Liceo Artistico Ragusa Kyhoara-Parlatore, I.C. Pino Puglisi, Scuola Media Marconi, Direzione Didattica De Gasperi, Casa di Reclusione Ucciardone, Associazione di Volontariato Penitenziario, Paoline Onlus, Centro S. Chiara, Centro Astalli.



Oltre le Sbarre
rassegna di Teatro in Carcere

 

L’iniziativa si è svolta in collaborazione con l’As.vo.pe – Associazione di Volontariato Penitenziario- di Palermo e con la Casa di Reclusione Ucciardone .
Il pubblico del Teatro Atlante ha potuto sottoscrivere un abbonamento che ha permesso anche ai detenuti della Casa di Reclusione Ucciardone di poter assistere agli spettacoli della stagione “Incontri di Teatro”.

Spettacoli presentati all’interno del Teatro della Casa di Reclusione:
na musica reale
spettacolo musicale di Matilde Politi e Lelio Giannetto (Curva Minore, Palermo)

Levate a pistol down
di e con Voncenzo Mercurio

Teatro Proskenion

Pulcinella all’improvviso
di e con Valerio Apice (Isola di Confine- Marsciano- Perugia)

L’Asino Albino
di e con Andrea Cosentino

Tamburo E’ Voce- Battiti di un cantastorie
spettacolo musicale di e con Nando Brusco (Teatro Proskenion- Reggio Calabria)

 


 

Albergheria Teatro

Albergheria Teatro

responsabile del progetto Emilio Ajovalasit

Dal 2007 al 2014 Teatro Atlante ha realizzato laboratori e spettacoli nel quartiere Albergheria.
L’Albergheria è un quartiere del centro storico di Palermo, adiacente a siti di grande valore storico e culturale, ma tuttavia gravato da un forte disagio sociale.

Il Progetto Albergheria Teatro si propone di intervenire sul quartiere, portando ai suoi abitanti, attraverso l’arte teatrale, una maggiore consapevolezza del valore storico e culturale degli spazi e dando l’opportunità soprattutto ai giovani, di valorizzare le proprie capacità, intervenendo sul tessuto urbano della loro quotidianità. Le attività affrontate durante il laboratorio, permettono ai singoli partecipanti di entrare in contatto prima di tutto con se stessi, scoprendo attraverso giochi ed esercizi la propria dimensione ludica e dando sfogo all’immaginazione.
Alla conclusione del percorso di lavoro vengono realizzate attività di animazione teatrale per le strade dell’Albergheria. Quest’attività permette ai partecipanti di portare nelle strade del loro vivere quotidiano il lavoro svolto durante i mesi del laboratorio, relazionandosi quindi in maniera diversa col contesto sociale e sperimentando un modo diverso di vivere il proprio quartiere.

In Collaborazione con:
Biblioteca dei bambini e dei ragazzi “Le Balate”, Albergheria – Ballarò Palermo, Provincia Regionale di Palermo Assessorato Pari Opportunità, Gruppo di solidarietà dei dipendenti della Camera.





 

Laboratorio di Teatro all’interno della Casa di Reclusione Ucciardone

Laboratorio 2016

Condotto da Preziosa Salatino
In collaborazione con: Progetto “I Classici in Strada”, Associazione di Volontariato Penitenziario – Palermo, Casa di Reclusione Ucciardone, Liceo Scientifico Benedetto Croce Palermo, USR Sicilia.

I Laboratori condotti da Preziosa Salatino dal 2015 al 2017 hanno portato alla realizzazione degli spettacoli: Omero All’ucciardone  – L’Odissea 2015, Esopo a Modo Nostro 2016, Don Chisciotte 2017.




 

2013-2014 Progetto Comunità Urbane Solidali

Comunità urbane solidali - Teatro Atlante

Finanziato dalla Fondazione con il sud, in collaborazione con: CRESM, Coop. Solidarietà, Ass. ARCA, Ass.Piccolo Teatro Patafisico, Ass. Design Zingaro, Ass. Mediterraneo di Pace.
Ruolo dell’associazione nel progetto: realizzare laboratori con le comunità straniere della città di Palermo, realizzare uno spettacolo teatrale sul tema dell’inclusione con il coinvolgimento di rifugiati politici e attori professionisti.